cucciolissimi.org

| Home | I Progetti di Cucciolissimi | Adottami | Segnalati da Voi | SOS ho perso il mio cane | Un nuovo amico a 4zampe! | Parlano di loro | Contattaci |
Sezione nella quale vengono raccolti articoli che riguardano i nostri amici cani e gatti e che trattano argomenti riguardanti l'ecologia e la natura.

I rumori dell’uomo che uccidono i cetacei

E-mail

Poniamo che Italia e Francia, nel corso di un’esercitazione militare congiunta sulle Alpi, abbiano provocato una serie di esplosioni nella zona del Gran Paradiso; e che molti stambecchi in preda al panico si siano gettati giù dai dirupi sfracellandosi. Ne sarebbe venuto fuori un casino con probabili dimissioni dei Capi di Stato maggiore dei rispettivi paesi. Non si capisce perché quando cose simili avvengono sott’acqua nessuno dice niente. Forse perché lontano dagli occhi – in questo caso dalle orecchie – lontano dal cuore?

Purtroppo “cose simili” avvengono quotidianamente, nella totale impunità di coloro che perpetrano azioni che di fatto si possono ascrivere alla strage, illegale e deliberata, di specie protette dalla legge. Alcuni giorni, fa tra il 30 novembre e il 1 dicembre, cinque zifi – rari e timidi cetacei presenti anche nel Mediterraneo – sono finiti morenti sulle coste ioniche, sia in Grecia che in Calabria; in quest’ultimo caso erano una femmina con il suo piccolo.

Si tratta qui soltanto dell’ultimo episodio di una serie, che ci fa temere che questa specie, una sorta di delfinone lungo oltre 5 m, finirà per scomparire dal Mediterraneo. Gli zifi hanno una grande sfortuna: sono i più sensibili tra i cetacei al rumore, e ci sono suoni, come quelli prodotti dalle navi militari con i moderni sonar a media frequenza, che li mandano nel panico facendoli emergere forse troppo velocemente dalle grandi profondità dove si spingono in cerca di calamari. Questa condizione può provocare negli animali gravi patologie da decompressione, ed ecco perché poi ce li troviamo agonizzanti sulle spiagge.

Oltre al disturbo causato dalle marine militari, si aggiunge oggi in maniera massiccia quello delle navi che effettuano prospezioni geosismiche per la ricerca di petrolio nel fondo marino, e i suoni fortissimi trasmessi nel mare da queste operazioni sono in grado di sloggiare i cetacei dal loro habitat in ampie porzioni di mare. Nella fattispecie, lo Ionio nei giorni scorsi era affollato sia da navi militari impegnate in esercitazioni, sia da navi specializzate nella ricerca di petrolio, per cui non fa meraviglia lo spiaggiamento degli zifi, anche se risulta difficile, forse impossibile, capire in quale direzione puntare il dito.

Il “mondo del silenzio” di Cousteauiana memoria non esiste più da un pezzo. In un mondo popolato da un’umanità sempre più famelica di petrolio, il mare è attanagliato da una morsa di rumore assordante che si aggiunge a quello delle esercitazioni militari e al sottofondo delle eliche di centinaia di migliaia di natanti di ogni dimensione. L’industria del petrolio si ammanta dietro valutazioni d’impatto ambientale addomesticate, i militari dietro la segretezza. La cosa non è priva di conseguenze, ma la gente non lo sa, e se lo sa, fa spallucce.

Eppure non è il fatto intrinseco dell’esistenza dell’industria e dei militari a creare il problema. Molto si potrebbe fare per ottenere che queste attività siano rese compatibili con la tutela dell’ambiente, imposta da una legge che non potrebbe essere meno trascurata. Gli animali non sono sempre dappertutto; la scienza è oggi in grado di indicare stagioni e località più delicate. Il problema è essenzialmente causato dall’arroganza di chi vuole operare in mare senza il fastidio di alcun tipo di vincolo, e dalla condiscendenza delle istituzioni la cui raison d’être è la tutela dell’ambiente.

Foto di Vidal Martin.

 

 

Fonte: Blog de ilfattoquotidiano.it

Ultimo aggiornamento: Domenica 04 Dicembre 2011 17:09


Visto: 2442
 
Il sito cucciolissimi.org non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001. Alcune delle immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, comunicatelo e provvederemo alla loro pronta rimozione. I soggetti rappresentati nelle immagini non sono, in alcun modo, riconducibili alle vicende ed ai fatti trattati all'interno delle notizie stesse. La riproduzione degli articoli è libera purché non sia modificato l'originale e se ne citi sempre la fonte. Art. 21 della Costituzione Italiana: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure".

L'ultimo inserito

damiano_2

Menu

Gli ultimi appelli

Damiano, Matricola 1199/21(108)
Domenica 08 Maggio 2022
damiano_2Damiano, Matricola 1199/21 - Derivato boxer fulvo di taglia media e...
Leggi tutto...
Bruno, Matricola 831/21(76)
Domenica 08 Maggio 2022
bruno_3Bruno, Matricola 831/21 - Pitbull fulvo di taglia media contenuta e...
Leggi tutto...
Kevin, Matricola 735/21(70)
Domenica 08 Maggio 2022
KEVIN_2Kevin, Matricola 735/21 - Meticcio simil spinone grigio e bianco, d...
Leggi tutto...
Carla, Matricola 710/21(85)
Domenica 08 Maggio 2022
CARLA_2Carla, Matricola 710/21 - Cane Lupo Cecoslovacco, di circa 5 anni, ...
Leggi tutto...
Ippo, Matricola 1226/20(57)
Domenica 08 Maggio 2022
IPPO_1Ippo, Matricola 1226/20 - Meticcio fulvo, di circa 2 anni e mezzo e...
Leggi tutto...
Mandarino, Matricola 889/21(146)
Domenica 24 Aprile 2022
mandarino_3Mandarino, Matricola 889/21 - Pitbull nero e bianco, di taglia medi...
Leggi tutto...
Flora, Matricola 656/21(124)
Domenica 24 Aprile 2022
flora_2Flora,  Matricola 656/21 - Cane corso grigia, di circa 1 anno entra...
Leggi tutto...
Taz, Matricola 1121/20(105)
Domenica 24 Aprile 2022
TAZ_2Taz, Matricola 1121/20 -  Pit bull nero e bianco di taglia media e ...
Leggi tutto...

Ci trovi anche su...

Facebook Facebook Group Facebook Page FriendFeed MySpace Twitter

Parlano di loro

Una giornata di beneficienza ...e ci saremo pure noi di Cucciolissimi(2396)
Mercoledì 23 Ottobre 2019
evento_calcio_copy Save the Date! DOMENICA 27 OTTOBRE  ...e ci saremo pure noi di Cuc...
Leggi tutto...
Ironia e simpatia contro l'abbandono degli animali(7037)
Venerdì 08 Luglio 2016
video_abbandono-2 Anche quest’anno NO all'abbandono dei cani (e dei gatti e dei coni...
Leggi tutto...
Osso Di Pelle Di Bufalo.. Un Passatempo Per Fido Nocivo.(11850)
Martedì 12 Gennaio 2016
 Vi chiederete come può una delle cose più popolari che masticano i...
Leggi tutto...
Boccconi avvelenati a Roma: Monteverde, Villa Pamphili e Villa Sciarra(11524)
Martedì 12 Maggio 2015
boRoma, massima allerta: sono stati rinvenuti bocconi avvelenati nell...
Leggi tutto...
Ogni tanto una buona notizia! Grazie alla Marina Militare!!!(11088)
Domenica 01 Febbraio 2015
BRINDISI_1 Negli ultimi giorni di dicembre 2014 siamo stati tutti emotivament...
Leggi tutto...

Ricerca Avanzata

I nostri ospiti

cuccioli_gioiadelcolle

Ultimi Commenti

Un nuovo amico a 4zampe!

Dori e Alessandra(3484)
Mercoledì 29 Maggio 2013
dori_e_alessandra_2Abbiamo deciso di adottare una terza gatta dopo otto anni felicissimi con Mikki, una splendida gattona bianca con la ...
Leggi tutto...
Ponyo, Aurora e Mario(4930)
Lunedì 15 Febbraio 2010
ponyo_1Ponyo è entrata nella nostra vita il 18 settembre 2009. Grazie a questo organizzatissimo sito ho visto la sua foto e ...
Leggi tutto...
Dylan e Monia(2923)
Martedì 17 Giugno 2014
Dylan_testimonianza3Ciao, mi chiamo Dylan e voglio raccontarvi la mia storia ...a soli 2 mesi nel mese di Luglio sono stato trovato da de...
Leggi tutto...
Gioia (ex Snoopy) e Anna(2602)
Martedì 07 Aprile 2015
GIOIA_TESTIMONIANZAÈ un cane meraviglioso, finalmente felice!Lo amiamo moltissimo.Gioia (ex Snoopy) è stato adottato presso il canile Mu...
Leggi tutto...
Chico e Piergiorgio(2988)
Domenica 13 Ottobre 2013
chico_e_Piergiorgio_1Sono felicissimo di aver trovato un amico come Chico, appena entrato in casa si è cercato da solo il suo angolino per...
Leggi tutto...